KRUKKEN WORLD

Benvenuto sul forum di Krukken World!! http://krukken.weebly.com

Il forum di Krukken World

I postatori più attivi del mese

Statistiche

I nostri membri hanno inviato un totale di 650 messaggi in 86 argomenti

Abbiamo 41 membri registrati

L'ultimo utente registrato è Snakes

Ultimi argomenti

» Stasera 28 Marzo...
Gio 21 Mar 2013 - 8:59 Da deiv

» Forme di comunicazione...
Ven 8 Mar 2013 - 14:59 Da deiv

» Ludica MMXIII
Mar 5 Mar 2013 - 10:17 Da deiv

» Math trade febbraio
Lun 18 Feb 2013 - 7:59 Da alecunsolo

» ILSA #19
Mer 19 Dic 2012 - 12:55 Da deiv

» Drizzit
Lun 10 Dic 2012 - 15:14 Da alecunsolo

» Math trade dicembre
Lun 3 Dic 2012 - 8:07 Da alecunsolo

» meno 365
Gio 25 Ott 2012 - 8:22 Da deiv

» Math trade ottobre
Lun 15 Ott 2012 - 15:01 Da deiv


    E' uscito ILSA 12

    Condividi
    avatar
    deiv
    Capitàno di Puerto Rico
    Capitàno di Puerto Rico

    Messaggi : 453
    Data d'iscrizione : 22.04.11
    Età : 43

    E' uscito ILSA 12

    Messaggio  deiv il Ven 12 Ago 2011 - 9:06

    http://www.ilsa-magazine.net/wp/wp-content/plugins/download-monitor/download.php?id=ILSA12.pdf

    qui, come nel numero precedente, c'è un mio articolo - molto rimaneggiato - su Cadwallon in forma anonima per evitare attentati alla mia vita...

    il numero è molto corposo e decisamente interessante, buona lettura!
    avatar
    coach
    Caballero di El grande
    Caballero di El grande

    Messaggi : 78
    Data d'iscrizione : 21.04.11
    Età : 39

    Re: E' uscito ILSA 12

    Messaggio  coach il Sab 13 Ago 2011 - 12:31

    Succoso davvero..bravo Deiv (anche se forse sei stato troppo gentile nella recensione di Cadwallon Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing )
    avatar
    deiv
    Capitàno di Puerto Rico
    Capitàno di Puerto Rico

    Messaggi : 453
    Data d'iscrizione : 22.04.11
    Età : 43

    Re: E' uscito ILSA 12

    Messaggio  deiv il Sab 13 Ago 2011 - 18:44

    coach ha scritto:Succoso davvero..bravo Deiv (anche se forse sei stato troppo gentile nella recensione di Cadwallon Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing )

    Come detto, il mio testo originale è stato piuttosto rimaneggiato... lo stile è stato reso più colloquiale e meno "tecnico".

    Il testo originale è questo:

    Recensione di cadwallon: città dei ladri

    Più volte mi sono domandato che cosa mi fa divertire di un gioco, che cosa mi “intrattiene” o mi
    stimola nelle situazioni che un boardgame produce. In effetti parlando di boardgames li possiamo
    classificare anche per tipologia di intrattenimento: un gioco di azzardo diverte per la sensazione
    di rischio, per la suspance, per l'eccitazione; un gioco alla tedesca ci offre stimoli per portarci alla
    risoluzione di un problema logico; un party game ci può divertire per l'interazione fàtica con i nostri
    amici, per portarci in situazioni empatiche con loro in maniera meno noiosa o più stimolante della
    semplice e vacua chiacchiera; un gioco all'americana cerca di trasmettere una situazione ambientale sia
    essa una famosa battaglia, un periodo politico, una trama letteraria o il mistero di un mondo di fantasia.
    Anche giocando a Cadwallon: la città dei ladri (d'ora in poi solo Cadwallon per brevità) mi sono
    domandato qual'è la fonte di divertimento di questo gioco e di conseguenza a chi può piacere: scriverò
    a quali conclusioni sono arrivato, ma prima vediamo un po' le caratteristiche di questo gioco.
    Che cosa siamo chiamati a compiere in Cadwallon: la città dei ladri? La scatola del gioco, non troppo
    ingombrante, contiene delle miniature di plastica, ben dettagliate ma di un materiale piuttosto molle,
    delle carte personaggio che descrivono le caratteristiche dei ladri delle varie gang, dei dadi a sei
    facce, dei segnalini rossi che sono i punti azione, delle carte 'arcane' che vengono giocate per aiutare
    od ostacolare un giocatore, dei tesori di diversi tipi e valore, delle carte 'missione' che permettono
    di aumentare il valore dei tesori, quattro cartoncini con le missioni o avventure double-face e,
    naturalmente, un tabellone che rappresenta la città di Cadwallon tramite una mappa divisa in settori
    delimitati da strade e case. L'obiettivo è quello di penetrare con la propria squadra di ladri all'interno
    delle varie case, appropriarsi dei tesori ivi contenuti e riuscire ad uscire prima che si chiudano le porte
    della città. Alla fine di tutto, ogni tesoro viene convertito in ducati e chi ne ha di più vince.
    Come funziona il gioco: si assegna ad ogni giocatore una banda di ladri e si consegnano le relative
    schede dei personaggi, viene estratta o scelta un'avventura tra le otto disponibili nella scatola base (sì
    perchè com'è ovvio presumere di questi tempi, anche questo gioco verrà espanso oltre il buon senso).
    Le avventure aggiungono alcuni eventi particolari più una traccia dei turni di gioco da svolgere e
    indicano da quale turno in poi è possibile fuggire dalla città portando con se, si spera, i tesori rubati.
    Si susseguono quindi turni di gioco in cui un giocatore ha a disposizione sette punti azione che
    permettono di attivare un proprio personaggio al massimo una volta per turno, o prendere una delle
    tre carte missione sempre disponibili, perchè rimpiazzate, sul tabellone avventura che altro non sono
    che dei bonus in ducati ai tesori. Tutti i personaggi sono caratterizzati da 3 grandezze: movimento,
    combattimento e intelligenza, ma sfortunatamente sono per tutti uguali e quindi l'unica cosa che
    li distingue è un loro particolare potere. Le azioni che questi personaggi possono compiere sono
    essenzialmente tre: muovere fino alla capacità di movimento (che è 4 caselle per tutti), combattere
    con un avversario al migliore di due (valore di combattimento) dadi confrontato con il medesimo tiro
    dell'opponente e aprire le casse tirando un valore non superiore alla propria intelligenza (anche qui, 4
    per tutti). Anche il risultato del combattimento è funzionale al furto: il personaggio sconfitto non viene
    eliminato o incapacitato ma deve cedere uno dei suoi tesori all'attaccante, che ha anche il vantaggio di
    vincere i pareggi e deve retrocedere come scelto dal vincitore. Il gioco procede abbastanza lentamente:
    decidere come utilizzare i propri punti azione non è semplicissimo anche perchè, visto che ogni
    azione utile è determinata dal caso pesante del tiro di dado non è possibile nemmeno pianificare più
    di tanto le proprie azioni. Spesso ci si troverà in situazioni dove sarà più opportuno approfittare degli
    avversari sottraendogli i tesori con il combattimento invece di sprecare punti azione nel cercare al 66%
    di probabilità di aprire una cassa. In mezzo a tutto questo ci sono le carte “arcane” che aggiungono
    ulteriore variabilità.
    Il gioco è di tipo strettamente americano: forte di un'ambientazione che proviene dal mondo di
    Confrontation della Rackam siamo chiamati a leggere il flusso di chaos, caso e probabilità che si viene
    a creare su un tabellone ornato da componenti di indubbio appeal artistico. Il nostro potere decisionale

    si concentrerà sul guadagnare il massimo col minor rischio e nel contempo esporre al maggior azzardo
    possibile i nostri avversari. Senza ombra di dubbio si possono creare situazioni “divertenti”, per
    riallacciarmi con le premesse fatte, oppure frustranti, a seconda di quanto vogliamo che un gioco ci
    renda in termini di merito. Di certo, anche chi ama questo tipo di gioco sarà poco soddisfatto dai tempi
    morti tra un giocatore e l'altro, dalla mancata caratterizzazione dei personaggi e dalla poca varietà di
    missioni offerta. Il gioco tenderà ben presto ad essere ripetitivo e magari allora ci chiederemo cosa
    gli manca per essere migliore. Beh, da detrattore ma anche conoscitore del genere, posso dire che a
    questo gioco manca un po' più di cura per l'aspetto ruolistico, oppure una mappa componibile o anche
    regole per crearsi da sè avventure, o regole che rendano il ritmo più veloce, oppure un po' più di libertà
    nella scelta dei personaggi – le squadre sono predeterminate, o anche la possibilità in qualche modo di
    personalizzare i ladri della propria gang. Personalmente, tutto quello che avrei voluto da questo gioco
    sarebbe stata qualunque cosa che non lasci la sensazione di aver giocato per oltre due ore e aver deciso
    l'esito della partita sullo stolido tiro di un dado a sei facce. Sicchè in definitiva mi son chiesto ma a chi
    è rivolto, anzi, a chi può piacere Cadvallon? Non ai cosiddetti gamers, è un gioco veramente troppo
    stupido e noioso, non ai bambini: troppo lento e macchinoso, non alle famiglie: troppo lungo, troppo
    poco coinvolgente. Credo che il target ideale sia costituito dai giocatori di ruolo che almeno possono
    riutilizzare parte del materiale per le proprie avventure e giustificare così anche l'acquisto, piuttosto
    oneroso, di questo gioco.
    avatar
    Re-di-Hokuto
    Caballero di El grande
    Caballero di El grande

    Messaggi : 89
    Data d'iscrizione : 22.04.11
    Età : 43
    Località : Trovo

    Re: E' uscito ILSA 12

    Messaggio  Re-di-Hokuto il Dom 14 Ago 2011 - 11:35

    troppo gentile? cazzo, l'ha massacrato.....ahhahahahha grande Deiv, per dirla in stile Don Rodrigo,mi par di capire che questo gioco non s'ha da fare ehhehehehhe
    avatar
    deiv
    Capitàno di Puerto Rico
    Capitàno di Puerto Rico

    Messaggi : 453
    Data d'iscrizione : 22.04.11
    Età : 43

    Re: E' uscito ILSA 12

    Messaggio  deiv il Lun 15 Ago 2011 - 9:19

    Re-di-Hokuto ha scritto:troppo gentile? cazzo, l'ha massacrato.....ahhahahahha grande Deiv, per dirla in stile Don Rodrigo,mi par di capire che questo gioco non s'ha da fare ehhehehehhe

    è dura in 6000 caratteri dover scrivere: "fa cagare"... Laughing
    avatar
    M'aggreto
    Capitàno di Puerto Rico
    Capitàno di Puerto Rico

    Messaggi : 141
    Data d'iscrizione : 29.04.11
    Età : 35

    Re: E' uscito ILSA 12

    Messaggio  M'aggreto il Lun 15 Ago 2011 - 14:56

    deiv ha scritto:
    coach ha scritto:Succoso davvero..bravo Deiv (anche se forse sei stato troppo gentile nella recensione di Cadwallon Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing )

    Come detto, il mio testo originale è stato piuttosto rimaneggiato... lo stile è stato reso più colloquiale e meno "tecnico".

    Il testo originale è questo:

    Recensione di cadwallon: città dei ladri

    Più volte mi sono domandato che cosa mi fa divertire di un gioco, che cosa mi “intrattiene” o mi
    stimola nelle situazioni che un boardgame produce. (...)
    Credo che il target ideale sia costituito dai giocatori di ruolo che almeno possono
    riutilizzare parte del materiale per le proprie avventure e giustificare così anche l'acquisto, piuttosto
    oneroso, di questo gioco.

    Preferisco decisamente il testo originale.. Very Happy

    Credo, ma è solo un dubbio, che non sarà nella nostra lista Suspect Suspect

    Grande Deiv, la somma intelligenze è ancor più efficace nelle stroncature!! Twisted Evil Twisted Evil

    NDD ho cuttato il quote...
    avatar
    M'aggreto
    Capitàno di Puerto Rico
    Capitàno di Puerto Rico

    Messaggi : 141
    Data d'iscrizione : 29.04.11
    Età : 35

    Re: E' uscito ILSA 12

    Messaggio  M'aggreto il Lun 15 Ago 2011 - 16:07

    deiv ha scritto:
    ...
    Fàtica con i nostri
    Amici, per portarci in situazioni empatiche con loro in maniera meno noiosa o più stimolante della
    semplice e vacua chiacchiera; un gioco all'americana cerca di trasmettere una situazione ambientale sia
    essa una famosa battaglia, un periodo politico, una trama letteraria o il mistero di un mondo di fantasia.
    ...
    Che cosa siamo chiamati a compiere in Cadwallon: la città dei ladri?
    ...
    Si susseguono quindi turni di gioco in cui un giocatore ha a disposizione sette punti azione che
    permettono di attivare un proprio personaggio al massimo una volta per turno, o prendere una delle
    tre carte missione sempre disponibili, perchè rimpiazzate, sul tabellone Avventura che altro non sono
    che dei bonus in ducati ai tesori. Tutti i personaggi sono caratterizzati da 3 Grandezze: movimento,
    combattimento e intelligenza, ma sfortunatamente sono per tutti uguali e quindi l'unica cosa che
    li distingue è un loro particolare potere.
    ... Anche il risultato del combattimento è funzionale al furto: il personaggio sconfitto non viene
    eliminato o incapacitato ma deve cedere uno dei suoi tesori all'attaccante, che ha anche il vantaggio di
    vincere i pareggi e deve retrocedere come scelto dal vincitore. Il gioco procede Abbastanza lentamente:
    decidere come utilizzare i propri punti azione non è semplicissimo anche perchè, visto che ogni
    azione utile è determinata dal caso pesante del tiro di dado non è possibile nemmeno pianificare più
    di tanto le proprie azioni.
    ...
    si concentrerà sul guadagnare il massimo col minor rischio e nel contempo esporre al maggior azzardo
    possibile i nostri avversari. Senza ombra di dubbio si possono creare situazioni “divertenti”, per
    Riallacciarmi con le premesse fatte, oppure frustranti, a seconda di quanto vogliamo che un gioco ci
    renda in termini di merito.
    ...
    sarebbe stata qualunque cosa che non lasci la sensazione di aver giocato per oltre due ore e aver deciso
    l'esito della partita sullo stolido tiro di un dado a sei facce. Sicchè in definitiva mi son chiesto ma a chi
    E rivolto, anzi, a chi può piacere Cadvallon? Non ai cosiddetti gamers, è un gioco veramente troppo
    stupido e noioso, non ai bambini: troppo lento e macchinoso, non alle famiglie: troppo lungo, troppo
    poco coinvolgente. Credo che il target ideale sia costituito dai giocatori di ruolo che almeno possono
    riutilizzare parte del materiale per le proprie avventure e giustificare così anche l'acquisto, piuttosto
    oneroso, di questo gioco.

    ... Rolling Eyes Rolling Eyes ma in fondo Caro Deiv, gli acrostici servono anche a questo Cool Cool

    lasciar trapelare quello che si vorrebbe dire veramente Wink

    Suspect Suspect Suspect
    o erano i crostacei?!
    Laughing Laughing Laughing Laughing

    Buon ferragosto!! cheers

    Contenuto sponsorizzato

    Re: E' uscito ILSA 12

    Messaggio  Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Lun 22 Ott 2018 - 19:47